Loading...

Coronavirus, la linea sottile tra la vita e la morte

  • 🎬 Video
  • ℹ️ Description
Il servizio di Alessio Lasta dall'Ospedale di Treviglio.

Download — Coronavirus, la linea sottile tra la vita e la morte

Download video
💬 Comments on the video
Author

Il dottor Allevi ha salvato la vita di mio papà circa 12/13 anni fa a causa di un incidente molto grave; uomo dal grande cuore, una grande forza. Vi auguro tutta la forza possibile medici! E che passi presto questa pandemia❤️

Author — Sinead Mc Ardle

Author

Ospedale di Treviglio. Per qnt mi riguarda medici ed infermieri ECCELLENTI nel marzo 2019 hanno salvato il mio compagno accorgendosi subito che aveva problemi alla valvola dell'aorta. Mandato in cardiochirurgia al Papa Giovanni di Bergamo sostituita la valvola aortica con successo. Sapete la sua dottoressa di base dove l'aveva indirizzato in base ai Dall'ottorino.Meno male che io lo portai al PS di Treviglio .Sempre GRAZIE ai bravissimi medici di TREVIGLIO E BERGAMO e alla loro umanità oltre alla professionalità. In qst giorni penso e prego per loro so che stanno lavorando in condizioni inenarrabili SENZA RISPARMIARSI💖💖💖💖💖💖😘

Author — Adele Bertini

Author

Grande medico, grande uomo.
Complimenti.

Author — Irene Salati

Author

Non sono frasi di circostanza: per quanto mi riguarda, credo che tutti concordino con me, questi MEDICI, li ritengo degli EROI.

Author — Renato Romano

Author

Onore al merito, e al sacrificio. Grazie di cuore dottore

Author — Chiara U Franchini

Author

Mi va di pensare che molte persone sono morte per mancanza di posti e medici non solo per il covid

Author — megghi de ve

Author

Mi ha fatto piangere quel medico...erano 15 anni che non versavo più lacrime uno strazio questo virus...

Author — Jack Pepper

Author

il sacerdote che benedice le tante salme che ogni giorno la malattia si porta via... un peso sullo stomaco inimmaginabile.. da star male, la morte ormai alberga in quelle stanze aspettando con tristezza chi portarsi ancora via 😢😢😢😢
Signore... ferma quest'incubo

Author — Leux

Author

Questi sono medici italiani !!!! Persone meravigliose!!! Che lavorano con questo spirito sempre, non soltanto in una situazione così straordinaria!!! È per queste persone ( infermieri, medici, operatori sanitari e tutti professionisti degli ospedali ) MERAVIGLIOSE che l’Italia ha uno dei migliori sistemi di salute pubblica del mondo!!! ❤️

Author — Cisco Viking

Author

Ti prego dio auiota italiani perché sono meravigliosi

Author — amina hayati

Author

nessun medico dice che questa situazione si ripete ogni anno perchè l italia è al penultimo posto in europa come posti letto di terapia intensiva.

Author — ARCHIMEDE1ful

Author

Premetto il fatto che abiteró nemmeno 2 km da quell'ospedale, posso dire con certezza che è uno dei migliori in Italia

Author — Klajdi 000

Author

Grazie di cuore a tutti dottori, infermieri e tutto personale di ospedali!! Grazie anche ai corrieri e autisti tir che portano il cibo e prodotti di necessita! Speriamo che passa tutto questo più veloce 🙏🏻🙏🏻🙏🏻

Author — Olea Arnaut

Author

Pena infinita per medici, infermieri, OSS, personale delle ambulanze e delle pulizie, e per i preti che con coraggio entrano lì dentro. Oltre che per i morti, logicamente. Che queste immagini rimangano ben impresse, perché ci sarà anche un dopo.

Author — Lucrezia Ross

Author

Testimonianza molto triste. Purtroppo molte persone nelle zone meno colpite ancora non capiscono. E vanno in giro ad infettare altre persone.

Author — Corrado N

Author

Veramente non ritengo quelle persone "medici" ma degli eroi, sono rimasti solo loro in sta vita, se non vi sarebbero saremmo tutti morti.

Author — nu nu

Author

GRAZIE A DIO PER TUTTI QUESTI DOTTORI E INFERMIERI

Author — Zoryana Petrovska

Author

Nulla da dire sono impotente davanti alle parole di questo medico
AIUTIAMOCI TUTTI UNITI STIAMO A CASA

Author — Doriana Z

Author

Non esiste nord e sud forza Italia non arrendiamoci

Author — By Squikko

Author

Grazie Dottor Allevi, se avrò bisogno spero di trovare un medico come Lei🙏

Author — Monica Bortolini